School of Human Ecology 2017

Ambiente Montano e Turismo sostenibile

Una Summer School dedicata ai temi dello sviluppo sostenibile  e del turismo relazionale alla luce degli studi e delle riflessioni più recenti in tema di sostenibilità, terre alte e conservazione degli ecosistemi complessi.

QUANDO: dal 16 al 20 agosto (dal pranzo del 16 al pranzo del 20)

DOVE: Casa Alpina Petit Rosier, Champorcher Aosta.

KEYWORDS: turismo, turismo relazionale, ambiente, comunità, sostenibilità, montagna, terre alte, impatto.

DOCENTI:
Fra Giuseppe Giunti: Docente alla Facoltà Pontificia San Bonaventura/Seraphicum di Roma, e coordinatore Summer School – 3 ore su Antropologia del Turismo da Vagabondi ciechi a Pellegrini della bellezza.

Dino Genovese: Presidente Comitato Scientifico del Club Alpino Italiano di Liguria – Piemonte – Val D’Aosta – 8 ore su sguardo antropologico del panorama montano, 4 ore di accompagnamento sul territorio.

Massimo Bocca: Direttore del Parco Naturale Monte Avic in Valle D’Aosta – 8 ore Avifauna e disturbo antropico: possibili mitigazioni degli effetti negativi in ambito alpino. Impatto del turismo intensivo sull’ambiente del Parco.

Imazio Paola, Medico Fisiatra AOU S. Luigi Gonzaga di Orbassano (Torino)  – Reparto di neuroriabilitazione – 4 ore sul concetto di disabilità: menomazione disabilità, handicap, concetti base su Icf, definizione di disabilità e strumenti per la misurazione e riabilitazione.

Maria Cosentino, coordinatrice cooperativa sociale C’era l’Acca; Ivana Grimod, biologa e guida naturalistica; Luca Casella, musicista e persona con disabilità – 6 ore di laboratorio e formazione su turismo accessibile, normative per le strutture, esigenze, crescita etica e economica.

TESTIMONIAL, ANIMATORI DI SESSIONI SEMINARIALI:

Marcello Dondeynaz: animatore del progetto di protezione ambientale Cime Bianche in Val D’Ayas. 2 ore.

Un educatore delle cooperative sociali Coompany& e Coompany2 che inseriscono al lavoro persone svantaggiate nelle strutture turistiche di Torgnon, St Nicolas e Petit Rosier. 2 ore.

Un educatore della cooperativa Valli Unite che integra produzione agricola e turismo consapevole presso Costa Vescovato (Alessandria). 2 ore

Un esponente dell’associazione Campobase1000  con sede a Torino, che si occupa di turismo sostenibile e valorizzazione del paesaggio di mezza montagna. 2 ore.

A CHI È RIVOLTA:  a giovani, maggiorenni, che abbiamo frequentato almeno il IV anno delle Superiori e siano ancora nel percorso universitario e a professori, appassionati, ricercatori interessati alle tematiche proposte.

REQUISITI: 18 anni (compiuti entro il 15 agosto 2017).

QUOTA: 250 €

MODALITÀ DI PAGAMENTO:
Bonifico bancario a favore di cooperativa sociale Coompany2.
IBAN: IT 37 K 03332 10400 000000513209

Per richiedere maggiori informazioni scrivere a: servizieducativi@coompany.it

NOTA BENE: il modulo “turismo per persone disabili” è stato accreditato quale evento formativo ECM (Educazione Continua in Medicina).  Pertanto  gli operatori di qualsiasi professione sanitaria (medici, infermieri, educatori professionali, fisioterapisti, psicologi etc) che parteciperanno alla  Summer School 2017 avranno la possibilità di acquisire n° 10 crediti ECM

IL PROGRAMMA:

Mercoledì 16 agosto:

  • Mattina: Arrivo e avvio percorso – Giuseppe Giunti
  • Pomeriggio: Individuazione della tematica specifica descrizione generale – Dino Genovese 

Giovedì 17 agosto 

  • Escursione Parco Monte AVIC o Val De La Legne – Dino Genovese 

Venerdì 18 agosto

  • Mattina: Testimonianze (Cooperativa Valli Unite, Associazione Campobase 1000, Associazione Cime Bianche)
  • Pomeriggio: Testimonianze (Coop. C’era l’acca: turismo disabili: laboratorio sperimentale. Legislazione, esigenze, prospettive Dott.sa IMAZIO PAOLA Disabilità: definizione, misurazione, ICF)

Sabato 19 agosto

  • Escursione Parco Monte AVIC e  relazione Massimo Bocca

Domenica 20 agosto

  • Produzione di un documento di sintesi – Giuseppe Giunti